Vent’anni fa la società giapponese Bandai lanciò sul mercato un piccolo gioco elettronico chiamato Tamagotchi, poi divenuto famoso come la mascotte virtuale o il simulatore di vita di un animaletto domestico. All’epoca della sua uscita, ricordo, che scatenò molte polemiche per il fatto di dedicarsi e prendersi cura di un animale virtuale piuttosto che uno in carne e ossa, come un cane o un gatto! A peggiorare la cosa fu il fatto che l’animaletto virtuale poteva persino morire se ignorato per troppo tempo, creando vere e proprie crisi di nervi e di pianto nei bambini! Ad ogni modo fu un successo globale.

Adesso, negli anni duemila, il cellulare è il nostro migliore amico con cui passiamo la maggior parte del tempo a mandare messaggini, foto, a chattare, a giocare e altre decine di cose più o meno interessanti. Adesso la Zakeh ha combinato le due cose lanciando un nuovo gioco per Android e iOS, destinato a ereditare la fama del Tamagotchi, che si chiama Pou!

 

immagine post

Cosa è Pou?

Pou è…non si sa esattamente cosa sia, ci sono varie correnti di pensiero. C’è chi lo definisce come una patata, altri semplicemente lo chiama “bestiolina”, però in realtà Pou è un plettro di chitarra!

Quello che dovrete fare è semplicemente prendervi cura del vostro nuovo amichetto plettro animato! Avrete a disposizione quattro stanze in cui Pou si può muovere e sono la Cucina, il Laboratorio, la Sala Giochi e la Stanza da Letto. In ognuna di esse potrete compiere determinate azioni sulla vostra mascotte virtuale, per esempio in cucina gli potrete dar da mangiare, nella stanza da letto potrete cambiargli gli abiti, mentre nella sala giochi potrete giocare con il vostro Pou a tanti divertenti giochini, e così via.

Lo scopo è quello del Tamagotchi, ossia far crescere Pou e farlo stare bene!

immagine post

Man mano che Pou evolve, guadagnerete preziose monete d’oro da poter spendere per comprare tanti divertenti gadget e vestiti, per adornare la vostra mascotte virtuale a vostro piacimento, ma anche oggetti e sfondi per le stanze in cui si aggira il piccolo plettro animato.

Il Tamagotchi degli anni duemila si chiama Pou e lo potrete portare sempre con voi nel vostro smartphone o tablet Android! Provatelo e sicuramente vi coinvolgerà con le sue faccine e le sue pretenziose richieste.

21
dic
2012

Programmi consigliati

Scrivi una risposta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

È possibile utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>